Gli addetti alle pulizie presenti sulla piattaforma sono tutti operatori indipendenti, Helpling - quindi - non è autorizzata a richiedere e a salvare alcun dato sanitario ad essi relativo (per esempio, se il colf abbia effettuato la vaccinazione contro il Coronavirus e/o se sia in possesso di Green Pass).

Comprendiamo la specificità della situazione relativa al marketplace di Helpling, che implica la presenza in casa di una persona proveniente dall'esterno del nucleo familiare, ma al momento non esiste alcuna indicazione legislativa in merito.


Nel caso in cui un cliente desiderasse avere maggiori rassicurazioni, potrà porre tali domande direttamente al proprio addetto e organizzare gli appuntamenti e la sua presenza in casa in base alla risposta ricevuta (ovviamente il colf non ha alcun obbligo di rispondere al cliente su questo tema).

Ricordiamo, inoltre, che anche gli addetti hanno la possibilità di porre la medesima richiesta ai propri clienti ed agire di conseguenza.